! Non categorizzato Irea Samantha  

Orgasmo maschile e femminile

Sperma durante l’orgasmo negli uomini "spara" a una velocità di 45 km / h, che è 5 km / h più veloce della velocità media di un autobus urbano.

1. Perché abbiamo bisogno di un orgasmo?
– Il significato biologico dell’orgasmo sta nel fatto che è la ricompensa della natura per l’esecuzione di azioni finalizzate alla procreazione, e quindi stimola la ripetizione di queste azioni. parola "orgasmo" viene dal greco "orgao", significante "fiammate, bollite, gonfiate". Una sensazione voluttuosa sorge al momento del completamento del rapporto sessuale (o forme di attività sessuale che lo sostituiscono). E sebbene per uomini e donne l’orgasmo sia un’esperienza emotiva molto forte, dal punto di vista del processo fisico è paragonabile allo starnuto: irritazione (eccitazione) – respiro profondo (plateau) – starnuto stesso (orgasmo).

Dolce intervallo
Le sensazioni durante l’orgasmo sono associate a contrazioni ritmiche della muscolatura liscia del tratto genitale e non all’avanzamento dello sperma o del lubrificante femminile attraverso il loro lume. Contrazioni e rilassamenti muscolari si alternano a intervalli di 0,8 secondi. In 10-15 secondi si verificano da 5 a 15 contrazioni. In molti, i muscoli di tutto il corpo si contraggono contemporaneamente ai muscoli del perineo..

Più veloce di un autobus
Sperma durante l’orgasmo negli uomini "spara" ad una velocità di 45 km / h,
che è 5 km / h più veloce della velocità media degli autobus urbani. Alla volta vengono rilasciati 1-2 cucchiaini di sperma, che contiene circa 100 milioni di spermatozoi.

Medicinale
L’orgasmo non è solo piacevole, ma anche molto utile: uccide i microbi patogeni. Durante l’orgasmo, la temperatura aumenta, il polso accelera e appare un sudore abbondante, ovvero il corpo sperimenta tali reazioni fisiologiche che aiutano a sopprimere l’infezione.

Lumache
Gli zoologi ritengono che l’orgasmo sia comune a tutti i mammiferi e persino agli invertebrati. Nelle lumache, ad esempio, alla fine della copulazione compaiono ondate di eccitazione elettrica intensificanti, seguite da una scarica.
E il cervo durante il periodo dell’accoppiamento sfrega le estremità delle corna, ricoperte da una pelle delicata, contro gli alberi, ecc. raggiunge l’orgasmo senza una femmina! Se non avesse scelto lui, ma un rivale.

Clitoride di Sua Maestà
La regina austriaca Maria Teresa (XVIII secolo) consultò il medico di corte Van Swaiten riguardo all’infertilità. Il dottore ha detto che sarebbe stata in grado di concepire un bambino solo dopo aver raggiunto l’orgasmo e ha consigliato:

"Il clitoride di Vostra Maestà deve essere eccitato prima del rapporto".

Approfittando di questa raccomandazione, l’augusta signora ha dato alla luce 16 bambini..

2. Come si presenta?
– "Concepire" orgasmo organi genitali maschili e femminili. Ma "è nato" è leggermente più alto – nello stomaco. Da tempo gli scienziati cercano la parte del cervello responsabile della produzione di encefaline ed endorfine, sostanze che inducono uno stato di euforia durante l’orgasmo. E solo l’anno scorso, i ricercatori americani dell’Università di Harvard hanno finalmente deciso l’origine dell’orgasmo. Nell’addome, nel luogo chiamato plesso solare, ce n’è un altro "cervello": è un’intera rete di centinaia di milioni di cellule nervose. Sono responsabili delle nostre emozioni, delle preferenze sessuali e dell’orgasmo stesso. A questo vengono trasmesse l’eccitazione e la stimolazione dei genitali "cervello", dopo di che le sue cellule iniziano a produrre "sostanze euforiche".

Sarebbe meglio non finire
Il famoso sessuologo americano A. Kinsey ha descritto orgasmi unici: una donna di 32 anni ha notato una completa perdita di tutte le capacità sensoriali durante l’orgasmo: è diventata cieca, sorda, ha perso l’olfatto e ha smesso di sentire il tatto. E il più volte ricoverato negli ospedali di Londra

Uno studente di 21 anni, durante l’orgasmo, era solito rompere gli organi interni: milza, capsule renali e persino legamenti del fegato! Di conseguenza, la ragazza ha deciso di non rischiare la vita ed è andata da una suora..

Con il potere del pensiero
Alcune persone riescono a raggiungere l’orgasmo senza toccarsi i genitali! Dei 500 uomini intervistati dal Kinsey Institute, quattro hanno raggiunto l’orgasmo solo concentrandosi sulle fantasie erotiche e guardando le immagini corrispondenti. In questi casi l’obiettivo è stato raggiunto esclusivamente tramite stimolazione mentale..

Oh questo Wagner!
Gli studi hanno dimostrato che la maggior parte delle persone è più eccitata dalle opere di Wagner e dalle operette di Offenbach, mentre le donne sono più colpite dalle voci acute di tenori lirici come Lemeshev..
Il famoso sessuologo polacco, il professor Zbigniew Lev-Starovich, ha osservato una donna di 32 anni non sposata che ha raggiunto l’orgasmo mentre ascoltava un duetto dell’operetta di Kalman "Queen czardash", la musica da sola le bastava, senza alcun tocco.

La cosa principale è nella fronte
Una zona erogena unica è stata descritta dal sessuologo americano K.Roleder: una donna di 30 anni si è eccitata quando un pappagallo l’ha beccata sulla fronte.

Dare. masticare!
Negli animali e nei bambini umani, l’orgasmo può essere osservato durante l’alimentazione: questa è una sorta di orgasmo alimentare, che si sente uguale a quello sessuale e differisce da esso solo per l’assenza di eiaculazione. In alcune persone, questo paradossale orgasmo persiste fino all’età adulta..

Regina troia
L’imperatrice russa Caterina II la Grande (1729-1796) aveva un enorme appetito sessuale. Ha ricevuto un orgasmo particolarmente forte dal solleticare i suoi piedi e schiaffeggiarsi le natiche. C’erano interi servizi per darle un piacere così specifico..

3. Perché ci è voluto così tanto tempo?
– Secondo il Kinsey Institute,

la durata media dell’orgasmo va dai 5 ai 15 secondi, dopodiché lo stato di intossicazione permane per circa 15-20 secondi. Questo periodo è determinato dal tempo di decadimento delle encefaline e delle endorfine, sostanze rilasciate nel sangue nel cosiddetto punto di ritorno impossibile (all’ultimo momento dell’altopiano). La differenza di durata dipende dalle caratteristiche individuali del fegato, è in esso che queste sostanze vengono distrutte: in alcune funziona un po ‘più velocemente, in altre funziona un po’ più lentamente.

Molto non è poco?
Masters e Johnson stimano che circa il 14% delle donne sperimenta orgasmi multipli. Circa il 4% degli uomini afferma inoltre di finire più volte, nonostante il fatto che il loro sperma venga espulso solo nell’ultimo "orgasmi".
Tuttavia, secondo i sessuologi moderni, quello che molti chiamano orgasmo multiplo è in realtà una manifestazione "sindrome del plateau seghettato". Entro pochi minuti, la persona sperimenta ondate di stress verso l’alto e verso il basso. Ognuna di queste onde, in linea di principio, può essere scambiata per un orgasmo, ma in realtà la piena soddisfazione si avverte solo dopo l’ultimo picco, cioè quando termina l’altopiano. Se interrompi il rapporto prima della sazietà, la persona proverà disagio..
In realtà, questo non è un orgasmo multiplo, ma uno – prolungato. Può durare da pochi minuti a un’ora e mezza..

Chi è più spesso?
Secondo Kinsey, un uomo ha avuto 11 orgasmi entro un’ora, un altro anche 11, ma entro 4 ore..

Registra 21 orgasmi consecutivi.

Ci sono uomini adulti che mantengono la capacità di avere un gran numero di orgasmi per molti anni. Kinsey descrive gli uomini, uno dei quali ha avuto tre orgasmi al giorno per 30 anni e l’altro ha avuto 33 orgasmi a settimana..

4. Maschio e femmina: qual è la differenza?
– Il famoso psicologo americano Eric Berne ha raccolto oltre 600 orgasmi. Confrontando gli orgasmi maschili e femminili, Bern lo ha notato. non c’è differenza tra loro! Anche se le donne sono più emotive nel descrivere il loro piacere. E Masters e Johnson con l’aiuto di dispositivi hanno dimostrato che la frequenza cardiaca, la respirazione e i cambiamenti degli ormoni nel sangue negli uomini e nelle donne durante l’orgasmo sono gli stessi.!

Chi è più veloce?
Secondo una ricerca condotta presso il Kinsey Institute, il 6,4% delle persone ha un orgasmo entro 10 secondi dall’inizio della stimolazione. Uno su quattro – in meno di un minuto.

Uomini? La maggior parte degli uomini raggiunge l’orgasmo più velocemente delle donne. La loro natura combinava l’orgasmo – il culmine del piacere e dell’eiaculazione – il momento del trasferimento del materiale genetico alla potenziale prole. Allo stesso tempo, in nessun caso una donna dovrebbe arrivare al culmine prima di un partner, allora perderà interesse per l’atto. Inoltre, le pareti vaginali si rilasseranno e, quindi, la donna non sarà in grado di trattenere lo sperma e non sarà fecondata..
Donne? Secondo una ricerca di Masters e Johnson, la durata media della stimolazione all’orgasmo nelle donne è di 8 minuti, ma per alcune variava da 1 a 30 minuti. Nella pratica dei sessuologi c’erano anche donne che sentivano un orgasmo dopo 2-5 secondi di stimolazione..

Gli uomini possono "asciutto"
L’orgasmo maschile può essere raggiunto senza eiaculazione, "asciutto". Questo accade, ad esempio, nei bambini, negli uomini con speciali tecniche sessuali e in coloro che hanno subito un intervento chirurgico alla prostata (dopodiché lo sperma viene versato nella vescica, e non all’esterno).
Pertanto, l’orgasmo maschile e l’eiaculazione sono due processi diversi che più spesso si verificano contemporaneamente. Questo paradosso è spiegato

il fatto che un uomo abbia due diverse vie nervose dai genitali. Il nervo pudendo (genitale) è responsabile della testa del pene, conducendo impulsi al midollo spinale e al cervello. E il plesso pelvico "servi" alla base del pene e della prostata, agisce in modo autonomo, indipendentemente dal cervello. Per la maggior parte degli uomini, questi due percorsi funzionano in sincronia, fornendo "due in uno". Tuttavia, le persone che hanno subito una lesione del midollo spinale sono capaci di erezioni ed eiaculazione (il plesso pelvico funziona), ma non sentono l’orgasmo..

"Seme femminile"
All’inizio del XIX secolo, l’anatomista Skene scoprì la prostata femminile, la ghiandola tra l’uretra e la vagina, che credeva stesse producendo "seme femminile". Successivamente, un gruppo congiunto di scienziati americani ed europei ha studiato 2.230 donne e ha scoperto che il 40% di loro ha una scarica uretrale abbondante durante l’orgasmo; e il 20% ha moderato. L’analisi del fluido che scorre dall’uretra ha mostrato che la sua composizione è sorprendentemente simile alla composizione dello sperma!

Inoltre, la forza con cui viene lanciata la femmina "sperma", inferiore all’eiaculazione maschile. Il segreto è semplice: il fluido maschile si sposta nell’uretra attraverso due canali e la prostata femminile ne ha circa trenta, a seguito della quale la pressione si dissipa

Articoli simili

  • Fasi dell’orgasmo maschile (sguardo femminile)

    Le riviste femminili sono piene di articoli sull’orgasmo femminile. Scienziati e dilettanti discutono su come, finalmente, le donne possano iniziare a sperimentarlo, dov’è il punto G.,…

  • Come ottenere uno straordinario orgasmo simultaneo

    Dopo aver letto questo articolo, puoi facilmente trasformare un partner ghiacciato, come il ghiaccio secco, in un complesso senza problemi per la consegna automatizzata di orgasmi…..

  • Affermazioni sessuali da parte delle donne o protezione completa a letto

    Dove diventiamo più vulnerabili? Dove siamo completamente indifesi, nudi nel senso letterale e figurato della parola – a letto. Ecco perché lì, tra…